dalweb

Medicina narrativa digitale per una nuova alleanza terapeutica

Il corso #VolereNonBasta ha chiamato a raccolta le associazioni dei pazienti per una full immersion nel mondo della medicina narrativa per approfondirne tecniche, potenzialità e contesti appropriati di utilizzo

Immagine

 

 

Care Online ha da poco pubblicato i materiali del corso sulla medicina narrativa che si è tenuto dal 27 Maggio al 25 Giugno presso l’Hotel Donna Camilla Savelli di Roma. Quarta tappa della Patient Academy di Fondazione MSD, che ha coinvolto 25 Associazioni di Pazienti rappresentative di patologie ad alto impatto sociale.

Il progetto formativo è stato ideato e coordinato da Cristina Cenci del Center for Digital Health Humanities con il team dell’Osservatorio Medicina Narrativa Italia e patrocinato dall’Istituto Superiore di Sanità e dal Politecnico di Milano e ha previsto sei giornate di formazione per le Associazioni di Pazienti coinvolte, con un ricco panel di docenti e lectures di approfondimento a cura di Daniela Minerva, Direttore di RSalute de La Repubblica, Eugenio Santoro, IRCCS Istituto Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano, e Sandro Spinsanti, Direttore dell’Istituto Giano.

Il corso è stato l’occasione per presentare l’indagine qualitativa Il ruolo dei punti di contatto digitale nel rapporto medico-paziente: un focus sulle Associazioni Pazienti, svolta presso Epac onlus, Walce, Amici onlus e curata da Andrea Boaretto di Personalive, Milano.

A seguire i materiali disponibili in versione PDF:

Il dossier completo [PDF: 310 kb]
Medicina narrativa e malattie rare [PDF: 215 kb], a colloquio con Domenica Taruscio
Tecnologie digitali e medicina narrativa [PDF: 65 kb], a colloquio con Cristina Cenci
Il ruolo della formazione nella narrazione [PDF: 160 kb], a colloquio con Paolo Trenta
Medico-paziente: una complicità stellare [PDF: 130 kb], a colloquio con Stefania Polvani
Una domanda a Andrea Boaretto e a Emanuele Lettieri [PDF: 85 kb]

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. Order Viagra Online

    sildenafil

I commenti sono chiusi.