Articoli

Medicina Narrativa: progetto dell’Istituto Superiore di Sanità per valutare diffusione ed efficacia delle Linee di indirizzo

Loghi ISS_CNMR

Verificare l’effettiva diffusione e il corretto utilizzo delle Linee di indirizzo per l’utilizzo della Medicina Narrativa in ambito clinico-assistenziale, per le malattie rare e cronico-degenerative. È questo l’obiettivo del nuovo progetto targato ISS, a distanza di cinque anni dalla pubblicazione delle Linee Guida, promosso e coordinato dal Centro Nazionale Malattie Rare. Anche il Center for Digital Health Humanities nel comitato coordinatore.

Continua a leggere

interviste

Filosofia della medicina, per un approccio personale alla malattia

Testa mani

Intervista di Adriana Soares al filosofo Alessandro Franceschini pubblicata su Il Giornale OFF. Un interessante approfondimento sulle Medical Humanities, la Medicina Narrativa e la Digital Health. L’apporto delle scienze umane e delle discipline umanistiche all’arte medica per cure sempre più personalizzate.

Continua a leggere

favicon

Medicina Narrativa in Cardiologia

Equipe S.Andrea

“Lo storytelling del paziente è cruciale in tutte le condizioni cardiovascolari in cui i passaggi clinici essenziali sono: ascoltare, capire, curare”.

La prestigiosa rivista European Heart Journal (Oxford Academic) ospita un approfondimento sul percorso di medicina narrativa del Dipartimento di Cardiologia dell’Università La Sapienza presso l’Ospedale Sant’Andrea di Roma.

Per i pazienti con scompenso cardiaco e con ICD viene usata la nostra piattaforma DNM-Digital Narrative Medicine. L’ascolto digitale orientato e protetto restituisce al team curante e al paziente una nuova possibilità di raccontarsi e conoscersi.

Continua a leggere

eventi

Presentazione nuovo libro di Sandro Spinsanti

 medicina-salvata-conversazione600x375

“La medicina salvata dalla conversazione”, è questo il titolo dell’ultimo libro di Sandro Spinsanti pubblicato da Il Pensiero Scientifico Editore. La presentazione del volume, che completa la trilogia dell’Autore dedicata ai modi della cura, ci sarà giovedì 8 novembre p.v. alle ore 16:00 presso l’Istituto Luigi Sturzo in via delle Coppelle 35 in Roma. Tre i relatori che si avvicenderanno: Cristina Cenci, antropologa del Center for Digital Health Humanities – Marco Testa, cardiologo dell’Ospedale S. Andrea – Dagmar Rinnenburger, pneumologa dell’Ospedale S. Camillo. L’incontro sarà introdotto da Franco Aurelio Meschini, presidente della sezione romana dell’Istituto Italiano di Bioetica. Sarà presente l’autore.